Costa Rica e Panama

portfolio image portfolio image portfolio image portfolio image portfolio image portfolio image portfolio image

Foreste, vulcani e via d'acqua

Nel nome di “Pura Vida”, il claim che identifica la Costa Rica, andiamo alla scoperta di uno dei paesi più ricchi di biodiversità e più sensibili al vivere green. Un paese capace di proteggere flora, fauna ed ambiente sia con le scelte politiche, sia con i singoli comportamenti della vita quotidiana.

I due principali parchi nazionali della Costa Rica sono entrambi unici ed irripetibili. Tortuguero è un mondo di acque dolci che giungono fino alle spiagge dell’Atlantico. Rane, uccelli e tartarughe di ogni specie sono quasi gli unici abitanti di quest’area punteggiata di piccoli Lodge ai quali si arriva solo in barca.

Arenal è invece dominato dalla roccia, dalla foresta pluviale e dalle colate laviche che scendono dal cono fumante del vulcano. Lo visiteremo da un punto di vista insolito, sorvolando la foresta con lo Sky Tram o percorrendo a piedi ponti e passerelle aeree.

Repentino cambio di atmosfera con l’ingresso a Panama. Qui l’uomo ha lasciato una traccia indelebile, realizzando una delle opere di ingegneria più ardite al mondo: il canale navigabile che collega due oceani attraverso un sistema di chiuse capaci di sollevare cargo di ogni stazza. Fa da contrasto la cittadina di Portobelo, piccolo centro dal sapore coloniale con la fortezza portoghese affacciata sulla baia.

E per concludere il viaggio in questo paese poco conosciuto, faremo visita alla comunità Emberá del Lago Gatún. La popolazione, di origine colombiana, ama decorarsi il corpo con motivi geometrici, vive in grandi palafitte e costruisce piroghe tradizionali ed oggetti in fibra vegetale: un vero tuffo nel mondo più primordiale del Centro America.

DATA DI PARTENZA: 29 marzo 2020

DURATA DEL VIAGGIO: 10 giorni / 8 notti

MOOD: un’esplosione di biodiversità